Camera di Commercio di Grosseto

Verifica la tua PEC!

Oggi è mar 19 set, 2017
Seguici su facebook Seguici su facebook Seguici su facebook Seguici su facebook Seguici su facebook
Logo CCIAA Grosseto

Via F.lli Cairoli, 10 - 58100 Grosseto (visualizza sulla mappa)
Centralino +39.0564.430111 - Fax +39.0564.415821
PEC: cameradicommercio@pec.lg.camcom.it

Atti depositati dagli Agenti della riscossione
PEC - Sanzioni imprese
Fatturazione elettronica
CONTRATTI DI RETE
Visura 2.0
registroimprese.it
Comunica Starweb
Contratti tipo
Servizi sviluppo impresa
Verifiche PA
Immagini
Online il nuovo sito della Camera di Commercio
Verifica la tua PEC!
Pubblicazione: 17/12/2015
Ultima modifica: venerdì 19 febbraio 2016

CHE COS'E' LA PEC

L’indirizzo PEC, la Posta elettronica Certificata, è il punto di contatto ufficiale tra imprese e PA. Questo mezzo consente comunicazioni tempestive, direttamente alla sede dell’impresa, economiche, tracciate! Può essere utilizzata, e lo è sempre più spesso, come strumento rapido e sicuro di comunicazione tra imprese.

 

PERCHE' PER TUTTI E' NECESSARIO AVERLA

Dotarsi di un indirizzo PEC è per tutte le imprese un obbligo sancito per legge (D.L. n. 185/2008; D.L. 179/2012; Direttiva MISE aprile 2015)

Qualsiasi comunicazione, istanza, richiesta di contributo che un’impresa voglia rivolgere ad una PA deve essere trasmessa per PEC. Attraverso la PEC sono ormai veicolate obbligatoriamente le notifiche legate ai processi civili, le sanzioni, ma anche autorizzazioni, permessi, concessione di contributi. Il non corretto utilizzo di questo strumento può trasformarsi in un concreto problema per le imprese, che possono incorrere in sanzioni e difficoltà operative.

Il Registro Imprese della Camera di commercio è incaricato di verificare il corretto utilizzo della PEC da parte delle imprese. Oltre ad applicare sanzioni come la sospensione della pratica per 3 mesi o 45 gg e in caso di Pec mancante rigettare la pratica (che viene considerata come non presentata), deve applicare le sanzioni pecuniarie ed effettuare la verifica progressiva bimestrale e dinamica delle PEC attive.

 

ATTENZIONE: MOLTE PEC NON SONO REGOLARI!

Purtroppo i dati forniti da Infocamere, il “braccio” tecnologico delle Camere di commercio italiane, che gestisce il patrimonio informativo e i servizi del sistema camerale, disegnano un quadro disomogeneo nella diffusione e nel corretto uso della PEC, segnalando un evidente problema che interessa anche le imprese del nostro territorio. Oltre alle imprese che ancora non si sono dotate di una PEC ci sono infatti imprese che pur possedendolo non sono comunque in regola: molto spesso le imprese hanno attivato un indirizzo Pec ma non lo tengono aggiornato o non lo rinnovano, con conseguenze che possono essere molto negative.


COME VERIFICARE CHE LA TUA PEC SIA IN REGOLA

 

Per essere sicuro che la tua PEC sia in regola, devi accertarti che la casella sia:

 

 

Univoca la casella PEC deve essere univoca, cioè riferita ad una sola impresa, ed a nessun'altra. La PEC deve essere riferibile esclusivamente ad una sola impresa anche in caso, ad esempio, di più società facenti capo agli stessi soci. Non può essere la PEC generica del professionista che cura gli interessi dell’impresa o dell’associazione di categoria alla quale l’impresa è iscritta. Se hai sottoscritto una Pec collettiva, o qualcun altro l'ha fatto per te, devi dotarti di un nuovo indirizzo riferibile solo alla tua impresa.

 

Attiva e funzionante Controlla l’indirizzo relativo alla tua azienda sul sito Infoimprese.it e mandati una PEC per verificarne il funzionamento. In questo modo avrai la certezza che l'indirizzo sia attivo e funzionante. Molte imprese attivano l'indirizzo, ma poi si dimenticano di rinnovarlo o e di tenerlo aggiornato. IMPORTANTE! Ricordati di effettuare un controllo periodico una volta iscritta la tua PEC, perché i contratti di gestione delle caselle hanno una scadenza e non si rinnovano automaticamente!


COSA FARE SE NON HAI UNA PEC O SE LA TUA PEC NON E' VALIDA

Se non hai ancora comunicato la PEC della tua impresa al Registro delle Imprese o se la tua PEC non risponde anche solo ad uno dei requisiti devi provvedere subito ad iscriverne una nuova al Registro delle Imprese:

Rivolgiti direttamente al tuo studio /associazione di categoria segnalando la necessità della nuova iscrizione

se sei in possesso di Firma digitale (se non la possiedi puoi richiederla anche alla Camera di commercio di Grosseto) acquista una PEC da uno dei dei gestori autorizzati e iscrivi la PEC al Registro Imprese utilizzando il servizio gratuito e semplicissimo “Pratica semplice


IMPORTANTE! Ricordati di effettuare un controllo periodico una volta iscritta la tua PEC, perché i contratti di gestione delle caselle hanno una scadenza e non si rinnovano automaticamente!


Per ulteriori chiarimenti è possibile contattare l‘Ufficio del Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Grosseto.

 

Condividi questa pagina

In questa pagina

  • Verifica la tua PEC!
- Inizio della pagina -
Il progetto Camera di Commercio di Grosseto è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it